Promozione della regione Marche, i Lagrù a caccia di turisti con ironia

Apr 20th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Unusual Communication


Rilanciare le Marche nel post-pandemia in modo non convenzionale, con una comunicazione fuori dagli standard, inusuale, andando oltre la promozione turistica tradizionale e con una dose di divertimento che porti il turista a venire nella seconda regione “Best in Travel”, secondo Lonely Planet, per ridere e divertirsi.

Sono queste le basi da cui nasce il progetto digitale “Come accogliere un…”, un’ idea finanziata dalla Regione Marche con cui Lagrù e il canale Marche Tube intendono dare il proprio contributo all’accoglienza turistica nelle Marche.

“La domanda che ci siamo fatti e alla quale abbiamo cercato di rispondere è stata ‘siamo in grado di accogliere i turisti?’ – spiega il presidente dell’associazione Lagrù, Lorenzo Palmieri -. Abbiamo creato una sorta di tutorial per gli operatori turistici e per i marchigiani”. Scritto da Piero Massimo Macchini, Mattia Toccaceli, Matteo Berdini, per il montaggio video curato da Riccardo Ruscello, il nuovo format “Come accogliere un …” è un vademecum serio, ma non troppo, destinato all’accoglienza dei turisti in 14 puntate (più una di introduzione) che andranno in onda sul canale Marche Tube e realizzate in pieno linguaggio web.

“Il nostro format è innovativo e al passo con i tempi, sicuramente saremo più attrattivi del testimonal che la Regione ha scelto, Roberto Mancini – dice scherzando Piero Massimo Macchini -. Se pensi a Mancini pensi alla Sampdoria, non alle Marche. E se non vinciamo gli Europei rischiamo di trovarci tanti turisti incazzati”.

La web serie si divide in 3 format, come spiega Mattia Toccaceli. “Il primo è la ricerca web. I video che abbiamo pensato e prodotto avranno come titolo esattamente la ricerca delle persone e comunicheranno con un linguaggio web, satirico e divulgativo, le informazioni che l’utente ha ricercato.

Il secondo format è il tutorial e abbiamo creato un manuale su come accogliere un turista – dice Toccaceli -.

L’ultimo format saranno delle interviste a personaggi marchigiani di diversi settori”. Un progetto che ha l’ambizione di evolversi ed espandersi nel futuro, scendendo nelle piazze ad intervistare la gente comune e con l’introduzione dei sottotitoli in inglese.

Related posts:

  1. Mulino Bianco è on air con una promozione per i più piccoli. Firma Publicis Italia
  2. Quando Hoover UK lanciò la peggior promozione della storia
  3. Insight GfK: gli effetti della pandemia su Largo Consumo, Media e Comunicazione.”Per le aziende nuove strategie di promozione e vendita in ottica early bird”
  4. Elette le Best Brands 2021, le migliori Marche italiane