Protesta rosa: 6 femminicidi in una settimana e niente soldi alla Casa delle Donne

Feb 12th, 2020 | Di Redazione | Categoria: Unconvetional Marketing


La vicenda della Casa delle Donne di Roma è lunga e travagliata, spesso a rischio di chiusura per mancanza di fondi ma tenuta in piedi dal lavoro e dall’impegno di volontarie tenaci e la solidarietà di migliaia di persone.

Protesta in piazza di migliaia di donne che hanno manifestato in modo non convenzionale con tantissimi palloncini rosa con lo slogan #lacasasiamotutte

Da oltre 30 anni la Casa Internazionale delle Donne è la voce di ogni donna.

Hanno accolto oltre 500.000 donne di qualsiasi classe sociale, etnia, posizione politica o credo religioso.

Ciò detto è ancora più incredibile il post che Giorgia Meloni ha postato ieri in tarda mattinata su Twitter:

«Grazie a FDI è stata bloccata l’ultima oscenità del Pd: dare quasi un milione di € del Mef, guidato da Gualtieri, alla Casa delle Donne, associazione di sinistra che si trova nello stesso collegio nel quale il Ministro è candidato. Non si usano Istituzioni per comprare consenso».

Perché è andata proprio così: è stata giudicata inammissibile la richiesta di fondi (900 mila euro) presentata dai relatori di maggioranza per salvare dallo sfratto la storica istituzione romana.

Related posts:

  1. La forza delle idee: un premio a 10 donne straordinarie per il talento, la creatività e l’innovazione
  2. METRO: il 35% delle donne desidera avviare un’attività in proprio
  3. La campagna di Mini in Messico per dissuadere le donne dal truccarsi mentre guidano
  4. Nonne alla pari: le moderne Mary Poppins alla conquista del mondo