Psyco 1960 - Hitchcock genio della comunicazione

Mag 10th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione, Marketing


Psycho è probabilmente uno dei film più importanti della storia del cinema, che ha riscritto le regole della cinematografia, ma non anche quelle della comunicazione.

Lo dico subito, sono innamorato del cinema di Hitchcock e lo ritengo uno dei più grandi e influenti registi di sempre.

Anzi, lo ritengo probabilmente il regista più influente di tutti i tempi, perché le intuizioni che ha avuto sir Alfred fanno scuola ancora oggi.

La storia della realizzazione di Psycho ha dell’incredibile, in un post posso solo riassumerla, ma vi rimando al meraviglioso film con Anthony Hopkins e Helen Mirren del 2012 per godervela per intero.

La genesi della pellicola fu molto travagliata, perché nessuno voleva realizzare un film tratto dalla storia di Ed Gain, serial killer americano che in quegli anni aveva sconvolto l’America puritana.

Neppure la Paramount, storica casa di produzione che grazie al regista inglese aveva fatto grandi successi al botteghino, aveva accettato di finanziare il progetto.

A pesare erano soprattutto i temi scabrosi e l’insuccesso di qualche anno prima di “Vertigo”, uscito in Italia con il titolo “la donna che visse due volte”, che poi diventerà un cult movie.

Alfred, che sapeva quello che faceva e soprattutto sapeva quali storie raccontare al pubblico, decise quindi l’azzardo più grande, produrre da solo la pellicola, ipotecandosi tutto ciò che possedeva.

Consapevole dei rischi, non trascurò nulla, pur di spingere al massimo la pellicola.

Creò un regolamento per la visione del film, da distribuire ai gestori della sale, consapevole che questo avrebbe aumentato la curiosità del pubblico e realizzò anche una serie di meravigliosi trailer/spot, come questo.

Costato 800mila dollari Psycho ne incassò 50 milioni.

Tre anni più tardi Hitchcock sbancò di nuovo i botteghini, con il film “Gli uccelli”, bocciato dalla critica, ma adorato dal pubblico.

Quando un giornalista gli chiese come lo facessero sentire le critiche negative, Hitchcock rispose “ho pianto per tutto il percorso… da casa fino alla banca”.
https://www.youtube.com/watch?v=DTJQfFQ40lI

#psyco #fortunatomonti #marketingjournal #comunicazione

Fortunato Monti
Web & Social Marketer & Content Creator
fortunato.monti@gmail.com

Related posts:

  1. 5 top-trend della comunicazione di marca per il 2021
  2. Le colpe della comunicazione. Che mondo sara?
  3. L’Emotività e il Potere Persuasivo della Comunicazione Politica
  4. Il Nuovo Mondo della Comunicazione Aziendale