Quando a Milano c’era un unicorno in giro per parchi e vie

Mag 6th, 2020 | Di Redazione | Categoria: Unconvetional Marketing


L’unicorno bianco visto circolare per un po’ di giorni al Parco Sempione, al parco Montanelli e in altre zone della città faceva parte di una campagna di guerrilla marketing realizzata da una multinazionale degli alimentari a sostegno del pride di sabato 29 giugno.

A far sorgere il sospetto erano già stati gli ultimi avvistamenti, con con la bandiera arcobaleno posta sul dorso dell’animale mitologico.( vedi foto esterna)

Con l`unicorno, che negli anni è diventato un simbolo dei valori e dei diritti LGBTQ+, è stato così fatto circolare anche il messaggio della campagna: “I diritti. Se ci credi, diventano realtà”, come l’unicorno.

Related posts:

  1. Quando Folletto andò di guerrilla a Roma e Milano con ultracorpuscoli e robot pasticcioni
  2. Quando Milano è stata protagonista dell’invasione 0.0 alcol con Heineken. “When You Drive Never Drink”
  3. Ilary Blasy “scherzosa” testimonial di Lenor si diverte a prendere in giro il marito Francesco Totti
  4. Quando a Milano è sorto LabyrinTEA, un labirinto multisensoriale tra piante e ologrammi ideato da Coca Cola