Reddit affonda la Duke&Duke. Il potere dei nuovi social

Gen 29th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing


Sta facendo scalpore la vicenda Game Stop, che ha scosso l’intero sistema dell’alta finanza e le sue secolari certezze.

Tutti o quasi abbiamo visto “Una poltrona per due”, ma quasi nessuno ne ha mai capito il finale, tranne a quanto pare gli utenti di Reddit.

Come fanno i due protagonisti a guadagnare milioni di dollari, mandando contemporaneamente sul lastrico i crudeli fratelli Duke?

Per capirlo è necessario spiegare come funziona il sistema di acquisto e vendita di azioni “allo scoperto”.

Questa pratica, perfettamente lecita, permette in sostanza che gli investitori scommettano sui risultati delle azioni.

Se sono certo che un titolo perderà valore nei prossimi mesi, posso venderlo allo scoperto, cioè senza possederlo davvero, ma promettendo di averlo entro una certa data a un prezzo concordato.

Per guadagnare mi basterà riuscire a comprare quel titolo ad un prezzo inferiore a quello iniziale, entro la data stabilita.

Se il valore delle azioni scende, come da me previsto, guadagnerò la differenza, se invece sale sono comunque tenuto da contratto ad acquistare quei titoli, anche se così facendo andrò in perdita.

Nel film si trattava di succo d’arancia congelato, su Reddit sono state le azioni di Game Stop, una catena di negozi di videogame, che è in crisi da anni e le cui azioni erano precipitate a 4 dollari l’una.

Accordandosi su Reddit, un gruppo di piccoli investitori ha ribaltato queste logiche dell’alta finanza, che sembravano inattaccabili, trovando il modo di sfruttare questa pratica speculativa.

Le azioni di Game Stop sono cresciute nel 2020, durante la pandemia e con i punti vendita addirittura chiusi, fino a 147 dollari ad azione.

Tutti sappiamo che l’azienda è in crisi e che il valore delle azioni adesso è gonfiato, per cui potrebbe sembrare un’operazione inutile, perché nessuno investirebbe su Game Stop.

Il fatto è che esistono molti fondi speculativi che quel titolo lo hanno venduto allo scoperto e oggi sono costretti da contratti a comprarlo, con la perdita pare di miliardi di dollari.

Negli ultimi mesi gli amministratori di questi fondi speculativi hanno cercato di correre ai ripari, provando a spiegare agli investitori che il titolo Game Stop fosse tossico e il suo valore gonfiato, ma con scarsi risultati.

È l’ennesima impressionante dimostrazione di quanto i social media stiano diventando potenti e di quanto ancora siano poco compresi, anche negli ambienti dell’alta finanza.

Fortunato Monti
Web & Social Marketer & Content Creator
fortunato.monti@gmail.com

#GameStop
#reddit
#socialnetwork
#marketingjournal

Related posts:

  1. Nuovi social media. Adesso la moda guarda al soft-porn di OnlyFans
  2. Il potere delle immagini: nelle vendite online non è solo la logistica a fare la differenza
  3. Sono 28 i nuovi giovani Alfieri della Repubblica insigniti da Mattarella
  4. L’Emotività e il Potere Persuasivo della Comunicazione Politica