Relazioni pubbliche e strategia commerciale a cura di Giorgio Vizioli

Nov 4th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione, Marketing, Relazioni Pubbliche

Un tempo, agli albori della formalizzazione della professione delle relazioni pubbliche in Italia, ossia negli anni Sessanta, il rapporto tra comunicazione e commerciale era molto blando.

L’immagine aziendale, sviluppata attraverso le relazioni pubbliche, era considerato un valore in sé, da coltivare e promuovere, senza una connessione diretta con i risultati delle vendite.

Soprattutto per le grandi aziende, lo stile aziendale si affermava anche, e a volte proprio, attraverso un elegante understatement.

Per fare un esempio, quando si facevano regali aziendali, si era molto discreti nell’utilizzo del marchio aziendale: il regalo era presentato così come lo si era acquistato, l’azienda compariva solo nel biglietto di accompagnamento. In generale, la riservatezza era sintomo di classe, che si riverberava indirettamente, e virtuosamente, sul marchio.

Il concetto stesso di immagine era svincolato dai risultati commerciali dell’azienda. Le pubbliche relazioni, nelle aziende più evolute e consapevoli, erano considerate una funzione aziendale indipendente, i cui risultati non si misuravano in termini di prodotti venduti.

Porre le relazioni pubbliche esplicitamente al servizio delle vendite era considerata una impostazione scorretta e impropria.

Nel corso del tempo, le cose sono gradualmente cambiate; le relazioni pubbliche hanno iniziato a essere concepite e utilizzate come uno strumento di marketing e il loro rapporto con il commerciale si è fatto sempre più stretto, al punto che le varie attività e azioni sono sempre più spesso realizzate in funzione delle strategie, delle esigenze e degli obiettivi commerciali. E anche l’uso del brand aziendale è diventato sempre più disinvolto e invasivo.

Anche in questo nuovo contesto è necessario però mantenere lo stile e la classe del passato perché, anche se in modo indiretto e difficilmente misurabile, sono qualità che contribuiscono in misura rilevante al buon andamento dell’azienda.

#giorgiovizioli #comunicazioneaziendale #relazionipubbliche #marketingjournal #clubmc

Giorgio Vizioli
Comunicatore e Giornalista, dal 1990 titolare dell’Agenzia Studio Giorgio Vizioli & Associati di Milano (www.studiovizioli.it), ha ricevuto il Premio “Ufficio Stampa di Eccellenza 2019” del GUS (Giornalisti Uffici Stampa) Lombardia
Membro del Comitato Direttivo del ClubMC
giorgio.vizioli@studiovizioli.it

Related posts:

  1. Professionalità prima di tutto - Relazioni Pubbliche a cura di Giorgio Vizioli
  2. La comunicazione interna - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  3. La comunicazione politica 1, la strategia - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  4. Benefici interni delle PR - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli