Ri-nascita Italia, manifesto per la ripartenza e lo sviluppo del Paese, a cura della Fondazione Carli

Dic 10th, 2020 | Di Redazione | Categoria: Breaking News


E’ questo l’obiettivo dell’appuntamento ideato da Romana Liuzzo, presidente della Fondazione Guido Carli, che intende rappresentare l’avvio di un più ampio percorso a favore della crescita, che si concluda con la realizzazione di un “manifesto”, proposte e idee a favore di un possibile nuovo “Rinascimento italiano”. L’evento “Ri-Nascita Italia” ospitato dall’Auditorium Parco della Musica.

“I numeri ci dicono che le ultime misure messe in campo ci hanno permesso di evitare un lockdown generalizzato che sarebbe stato un colpo letale per la nostra economia. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di tutelare la salute dei cittadini.

Grazie ai sacrifici compiuti possiamo voltare pagina”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un messaggio all’evento Rinascita Italia. “Dobbiamo scrivere necessariamente un’altra” pagina, “quella del nostro futuro, la ripartenza va preparata e resa possibile e per questo il governo si è impegnato al massimo per sostenere il tessuto economico, con apprezzabile ed incoraggiante contributo da parte delle forze di opposizione in occasione del voto in parlamento sull’ultimo scostamento di bilancio”.

“Nella legge di Bilancio ci saranno acceleratori di sviluppo e crescita, penso alla fiscalità di vantaggio al Sud, agli sgravi per le assunzioni di giovani e donne, al piano di transizione 4.0, al superbonus come moltiplicatore sostenibile della nostra economia”, ha detto ancora il presidente del Consiglio.

“Ci attendono mesi complessi, difficili, ne siamo ben consapevoli ma abbiamo gambe e polmoni per superare anche questa crisi, per farlo serve il contributo di tutti”, ha sottolineato il premier.

“Fra qualche giorno sarò a Bruxelles per discutere del Recovery Fund, voglio rassicurare tutti: dietro la nebbia delle polemiche, dei distinguo, pur legittimi, c’è un percorso veloce e cristallino per valorizzare al massimo quella che per l’Italia è una occasione storica, con 209 miliardi che devono cambiare le nostre vite”, ha detto ancora Conte.

“Serve uno sforzo collettivo, che coinvolga istituzioni, parti sociali e società civile, il cui successo richiede un ampio contributo sia del settore pubblico sia di quello privato, per conseguire risultati tangibili e assicurare una concreta prospettiva di futuro migliore alle giovani generazioni”, ha scritto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio all’evento “Ri-Nascita Italia”.

“Rivolgo il mio cordiale saluto a tutti i partecipanti al convegno “Ri-Nascita Italia”, che si tiene in una fase di grave crisi sanitaria, economica e sociale, caratterizzata da forte incertezza, che - allo stesso tempo - richiede risposte concrete per uscire dall’emergenza e per avviare la costruzione di solide prospettive per il futuro”.

L’evento

Ornella Barra, Co-chief operating officer di Walgreeens Boots Alliance, Aldo Bisio, amministratore delegato di Vodafone Italia, Carlo Bonomi, presidente di Confindustria, Urbano Cairo, presidente di Cairo Editore, Brunello Cucinelli, presidente di Brunello Cucinelli Spa, Giampiero Massolo, presidente di Fincantieri, Carlo Messina, consigliere delegato e CEO di Intesa Sanpaolo, Fabrizio Palermo, amministratore delegato di Cassa depositi, Stefano Sala, amministratore delegato di Publitalia ‘80 e Consigliere di Amministrazione di Mediaset, Francesco Starace, amministratore delegato e Direttore Generale di Enel, Giovanni Tria, economista e già Ministro dell’Economia e delle Finanze.

Sono questi i protagonisti in campo le loro competenze e offriranno la loro visione quale contributo rilevante per l’economia e il Paese che verrà. L’introduzione è affidata alla Presidente Romana Liuzzo.

In rappresentanza del Governo presente il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini; a seguire, la relazione introduttiva del Presidente di Confindustria, Carlo Bonomi. Gianni Letta, presidente onorario della Fondazione Guido Carli, avvia i lavori con la moderazione dalla giornalista Myrta Merlino che conduce il dibattito fino alle conclusioni finali del Sindaco di Roma, Virginia Raggi.

Romana Liuzzo ricorda come “quella che stiamo attraversando è una crisi senza precedenti. Per questo motivo abbiamo ritenuto necessario scendere in campo non a supporto di questa o di quella parte politica, a favore o contro il governo, ma con un approccio dialettico e improntato alla leale collaborazione, offrendo il nostro contributo in termini progettuali. Intendiamo fare da pungolo proprio nei confronti di chi amministra la “cosa pubblica”, con costruttive osservazioni e proposte per il futuro.

Related posts:

  1. Il futuro e le occasioni da non perdere. Idee per la “Ri-nascita” dalla Fondazione Guido Carli
  2. A Milano la firma della nascita ufficiale di Radioplayer Italia
  3. IAB Italia e Netcomm presentano il Manifesto “Rinascimento Digitale”
  4. L’Italia un paese per vecchi. Come cambia l’economia a misura di anziano