Soft Skills: cosa sono e perché sono così importanti

Nov 20th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Management


Le soft skills, spesso chiamate anche competenze trasversali, sono tutte quelle abilità non tecniche che possono essere messe in atto in qualsiasi ambito, influendo sul come viene raggiunto un determinato risultato.

Per citare le 10 più significative:
- Capacità di comunicazione
- Problem solving
- Proattività e capacità decisionale
- Flessibilità e risolutezza
- Responsabilità sociale e sostenibilità
- Capacità di lavorare in team
- Negoziazione
- Motivazione personale
- Leardership
. Attitudine a lavorare sotto pressione

Anche il pensiero critico, l’intelligenza emotiva e la creatività fanno parte delle soft skills.

Il World Economic Forum aveva già definito le competenze più richieste del 2020 confermando, tra l’altro, che si tratta di competenze fondamentali per esprimere al meglio anche le cosiddette hard skills, cioè quelle competenze più logiche, tecniche e principalmente acquisite tramite studi specifici.
Non è difficile comprendere, dunque, come mai tali competenze siano così importanti sul lavoro e quanto grande sia l’impatto che possano avere sul raggiungimento del successo professionale.

Avere una capacità di problem solving estremamente sviluppata, ad esempio, consente di portare a termine progetti e raggiungere gli obiettivi nonostante il verificarsi di eventuali difficoltà. Un professionista che riesce a lavorare bene in team, sarà invece in grado di tenere alta la focalizzazione delle persone sul risultato, per raggiungerlo al meglio enel minor tempo possibile.

Ancora, comunicare efficacemente un messaggio è fondamentale per vendere un’idea, persuadere, coinvolgere i propri interlocutori.

Related posts:

  1. Le soft skills manageriali per la digitalizzazione
  2. Cosa rappresentano Il MARKETING e la RICERCA e quanto sono importanti per il Largo Consumo
  3. Media Relations: cosa sono e a cosa servono (1° puntata) - A cura di Pietro Cobor
  4. Ecco cosa guarda la generazione Z su YouTube e perché è importante per i marketer