Super Bowl: video da 5 milioni di dollari del Washington Post a difesa del giornalismo

Feb 4th, 2019 | Di Altri | Categoria: CATEGORIA B

Con un video da 5,25 milioni di dollari il Washington Post ha fatto il suo esordio tra gli spot trasmessi durante il 53esimo Superbowl disputatosi ieri ad Atlanta, tra i New England Patriots e i Los Angeles Rams.

Con una carrellata di immagini, dalla II Guerra Mondiale a oggi, accompagnate dalla voce di Tom Hanks – attore che ha interpretato Ben Bradlee nel film The Post -, il quotidiano ha cercato di mettere in evidenza l’importanza del giornalismo e il ruolo essenziale che i giornalisti hanno nelle vite di tutti i giorni.
Tra le foto, anche quelle dei giornalisti uccisi o dispersi: Austin Tice, Marie Colvin e Jamal Khashoggi.

A chiusura dello spot ‘Democracy Dies in Darkness, slogan che accompagna la testata sia su sito che nell’edizione cartacea.

Related posts:

  1. Michael Bublé vs bubly Super Bowl 2019 Ad
  2. Un uovo da più di 30 milioni di like su Instagram per avviare il merchandising di Gang Egg
  3. Bugatti Chiron Super Sport 300+ una Hipercar da 490 km/h e 3,5 milioni di euro
  4. Auditel arriva la rilevazione dei device mobili. In Italia più di 112 milioni di schermi possono accedere a contenuti video o tv