Sweepstake Instagram in Italia: perché organizzarne uno

Lug 15th, 2021 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione, Marketing


Uno sweepstake Instagram non è altro che un contest in cui il premio (o i premi) possono essere assegnati ad uno o più vincitori indipendentemente dall’abilità.

In uno sweepstake è solo la fortuna a decretare il vincitore. Per questo motivo rientrano in questa categoria di concorsi a premio, tra gli altri, gli Instagram giveaway, dove vi è un’estrazione casuale e non è richiesta alcuna abilità ai partecipanti per tentare la sorte.

Ma vediamo nel dettaglio come organizzare uno sweepstake Instagram in Italia e i requisiti necessari.

Gli sweepstake Instagram sono un’ottima modalità per coinvolgere la propria community sui social media, per farsi notare da nuovi potenziali clienti e, perché no, generare vendite per la propria attività.

Proprio perché non è richiesta nessuna particolare abilità ai fini della partecipazione, questa tipologia di contest è molto amata dal pubblico.

La normativa italiana per gli Instagram sweepstakes
Organizzare uno sweepstake su Instagram in Italia è molto semplice. La normativa italiana sui contest online richiede alcuni chiari step da rispettare, che possono essere comodamente delegati.

Ad ogni modo, ecco tutto quello che ti serve per organizzare uno sweepstake legale in Italia:

- un regolamento ufficiale del concorso, nel quale inserire dati come i soggetti promotori, la durata, i
destinatari, i premi messi in palio e così via dicendo,
- versamento di una cauzione a garanzia dei premi promessi,
- comunicazione di inizio concorso al Ministero dello Sviluppo Economico tramite procedura online
PREMA,
- verbali di chiusura e di assegnazione premi, che dovranno essere redatti da un notaio o funzionario
della Camera di commercio di competenza.

Chi può organizzare un contest di questo tipo in Italia?
La legge italiana prevede che solo le aziende iscritte alla Camera di Commercio possono lanciare un concorso a premio, quindi anche gli sweepstake Instagram, in Italia.

Sono quindi esclusi i privati, i soggetti con Partita IVA e le società non-profit.

Un influencer può organizzare uno sweepstake?
La risposta è no: un influencer non può organizzare sweepstake Instagram legali in Italia, nemmeno quando il premio messo in palio è un e-book o altro contenuto virtuale realizzato e pubblicato da lui / lei.

Per arginare questo fenomeno social, ovvero giveway Instagram illegali, l’Agenzia delle Entrate effettua dei controlli a tappeto periodici o su segnalazione. È del 2020 la notizia di Nicole Palladio, makeup artist, youtuber e influencer, sanzionata con una multa di 10.000 euro per aver lanciato un giveaway su Instagam e aver regalato una palette trucco ad una sua follwer.

I controlli ci sono e fare i “furbetti” non è mai la soluzione più corretta.

Come organizzare uno sweepstake Instagram
Di seguito alcuni consigli per organizzare un contest su Instagram che abbia successo.

Definisci i premi
Uno dei fattori chiave che determinano il successo di un Instagram sweepstake è il premio promesso ai partecipanti.

Poiché potresti voler richiedere ai partecipanti delle informazioni personali, come indirizzo e-mail, nome e cognome, devi far sì che ne valga davvero la pena. Quindi ricorda di optare per un premio che sia pertinente al tuo business e che sia di valore per la tua community. In questo modo massimizzerai il numero di persone che vorranno partecipare al tuo concorso.

Scegli la meccanica di gioco
Più la meccanica di gioco sarà semplice e maggiore sarà il numero di partecipanti.

Per esempio, per uno sweepstake su Instagram potresti richiedere alla tua community di lasciare un commento sotto un determinato post e da lì fare l’estrazione del fortunato vincitore.

Ricorda che la legge italiana richiede che i dati dei partecipanti siano raccolti su server posizionati su territorio italiano, quindi perché il tuo contest sia considerato valido a tutti gli effetti avrai bisogno di un software come quello di Leevia.

Lancia il tuo contest
Scelta la meccanica di gioco e i premi, non ti resta che seguire gli step richiesti dalla normativa. In alternativa, puoi anche decidere di delegare la parte burocratica ad aziende che se ne occupano direttamente (come noi).

Fatta la comunicazione di inizio concorso al Ministero dello Sviluppo Economico, che dovrà essere effettuata almeno 15 giorni prima dal lancio, sei a tutti gli effetti pronto per cominciare.

Promuovi il tuo concorso
Un contest Instagram non potrà mai avere successo se non viene promosso. Ecco alcuni consigli per far conoscere il tuo sweepstake ai potenziali partecipanti:

- Utilizza le Instagram Stories per condividere dei contenuti che siano a tema del concorso. In generale
hanno molta più copertura rispetto ai normali post;
- Invia una newsletter alla tua mailing list per informarli del concorso;
- Aggiungi un popup al tuo sito Web per portare traffico a Instagram, dove è possibile partecipare al
contest;
- Crea delle campagne a pagamento su Instagram che ti consentiranno di acquisire partecipanti
potenzialmente in target che ancora non conoscono la tua azienda.

E ora non ti resta che cominciare!

di Valentina Baldon su https://blog.leevia.com/

Related posts:

  1. Parte Seconda Giveaway in Italia - Sales Promotion: Concorsi e Operazioni a Premio dalla A alla Z a cura di Miriam Forte
  2. Perché dovresti organizzare concorsi a premi (parola di psicologo!)
  3. Radio DEEJAY è la prima radio in Italia a superare 1 Milione di follower su Instagram
  4. Arrivano le Live Room su Instagram