Talento e metodo - Relazioni pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli

Set 26th, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Comunicazione


Nel settore delle relazioni pubbliche, come in tutte le professioni, la conoscenza del metodo è indispensabile. Vi sono regole generali che è bene apprendere nell’abito di un corso specialistico e, nella prima fase della carriera, osservando con attenzione i propri maestri professionali, ascoltando i loro consigli e insegnamenti e ponendo domande sul perché si opera in un modo o nell’altro.

Trattandosi di un lavoro estremamente empirico, l’esperienza altrui è fondamentale. Peraltro, nonostante l’avvento di Internet, una ventina di anni fa, abbia modificato in ampia misura i paradigmi professionali della comunicazione e delle relazioni pubbliche, i punti cardine sono rimasti gli stessi.

I fondamenti formali delle relazioni pubbliche moderne hanno una data di nascita precisa, ossia il 1932 (l’anno del new deal di Franklin Delano Roosvelt), e un luogo, ossia gli Stati Uniti. E pure un padre: John Hill, ossia colui che diede forma e regole a un mestiere dai contorni fino ad allora indefiniti (che sono rimasti in buona parte tali, va detto, nonostante il suo impegno).

Tuttavia, con il passare degli anni, ci si è accorti che il metodo non è sufficiente; che, così come in altri lavori, è prevalente l’importanza del talento di chi lo svolge. Si va quindi sempre più affermando il concetto di “arte delle relazioni pubbliche”: dote di pochi. Senza nulla togliere al merito di chi, con professionalità e tenacia, svolge con impegno il proprio lavoro.

Naturalmente, talento e metodo devono convivere: senza metodo, anche i professionisti più talentuosi sono destinati a ottenere risultati inferiori alle aspettative.

Giorgio Vizioli. Giornalista e comunicatore, dal 1990 titolare dell’Agenzia Studio Giorgio Vizioli & Associati di Milano (www.studiovizioli.it), ha ricevuto il Premio “Ufficio Stampa di Eccellenza 2019” del GUS (Giornalisti Uffici Stampa) Lombardia
Membro del Comitato Direttivo del ClubMC
giorgio.vizioli@studiovizioli.it
www.studiovizioli.it

Related posts:

  1. A chi vogliamo parlare? - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  2. Gli obiettivi della comunicazione - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  3. Un ponte sospeso - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli
  4. Come comunica l’azienda: funzioni consapevoli e inconsapevoli - Relazioni pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli