Torna “The italian job” con un bus sospeso sui tetti di Torino

Dic 7th, 2019 | Di Redazione | Categoria: Unusual Communication


Il Gruppo Building promuove un’installazione in stile #guerrillamarketing che unisce l’arte, il cinema e la storia moderna di Torino: a 50 anni dall’uscita nelle sale cinematografiche mondiali, il film The Italian Job torna nella prima capitale d’Italia con un intervento artistico straordinario nel suo cuore storico, precisamente a Domus Lascaris, dove dal 31 ottobre al 2 dicembre, grazie alla collaborazione con Artissima, sarà esposto un autobus ispirato proprio al film del 1969 interpretato da Michael Caine.

A Domus Lascaris, nel cuore di Torino il film The Italian Job diventa il protagonista di una sorprendente installazione, Hang On A Minute Lads… I’ve Got A Great Idea, dello scultore inglese Richard Wilson, a cura di Mark Hinchcliffe con Heidi Donohoe. Ispirata alla scena finale del film, l’opera è una grande scultura basculante, un pullman vintage a grandezza naturale che arriva a Torino attivando una serie di performance artistiche, raggiungendo il palazzo. Andando oltre i confini nazionali e sfidando l’uscita del Regno Unito dall’Ue, il progetto mette in primo piano l’arte e la cultura.

Related posts:

  1. Metal Cinema, gli incubi di Jigsaw hanno terrorizzato Torino
  2. Cosa rappresentano le due sfere sovrapposte alla stazione di Torino Porta Susa?
  3. Il valore dei brand italiani cresce del 14% in un anno secondo BrandZ Top30 Most Valuable Italian Brands 2019
  4. Quando Infojobs ha ideato Mestieri in vetrina: guerrilla e ambient marketing a Milano e Torino