Turismo sostenibile, l’Enit al Giro d’Italia con le due ruote elettriche

Ott 19th, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B


Il ciclismo per raccontare al mondo l’Italia e la sua bellezza. L’Enit raddoppia il suo impegno nel mondo delle due ruote e quest’anno è partner al Giro d’Italia oltre che del Giro-E, con una massiccia campagna per promuovere il turismo in Italia.

Già protagonista con un proprio team al Giro-E 2019, Enit nel 2020 firmerà una serie di contenuti video che daranno visibilità alle località toccate dalla Corsa Rosa, che fino al 25 ottobre attraverserà l’Italia da Monreale a Milano nelle tv di tutto il mondo. Sui canali digitali e social della corsa, saranno trasmessi video video che presenteranno il territorio attraversato quel giorno dal Giro d’Italia.

Presente alla competizione anche il team Enit al Giro-E, l’evento organizzato da Rcs Sport, sulle strade e nei giorni del Giro d’Italia con le bici a pedalata assistita. Enit parteciperà con un proprio team di ciclisti non professionisti, composto -a rotazione sulle venti tappe- da venti partecipanti fra giornalisti, influencer, blogger, instagrammer e operatori turistici selezionati dalle 28 sedi estere Enit in tutto il mondo e provenienti dai seguenti Paesi: Francia, Germania, Uk, Spagna, Olanda, Polonia, Belgio, Canada, Repubblica Ceca, Irlanda, Svizzera, Austria e Italia.

L’obiettivo è raccontare le eccellenze italiane, promuovere il turismo sostenibile ed esportare la conoscenza anche dei territori meno noti. Il capitano del team Enit è Max Lelli, ex ciclista professionista su strada italiano.

Related posts:

  1. “Ti amo Italia” la nuova iniziativa di Enit e Nutella per promuovere il Belpaese con i 30 vasetti limited edition
  2. #ripartiamodallitalia: nasce il manifesto per il turismo italiano
  3. Undertourism e turismo di prossimità, le nuove tendenze per viaggiare ai tempi del Coronavirus
  4. Vogue Italia: per il numero di settembre 100 storie per 100 copertine