Tutti pazzi per girasole e maranta il fiore e la pianta del 2021

Feb 24th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Trend


Lo ha annunciato l’e-commerce americano 1-800-Flowers.com. Simbolo di fiducia e gratitudine, le due specie botaniche infondono un messaggio ottimista per affrontare il nuovo anno

Tutti pazzi per girasole e Maranta leuconera. Succede in America, quando l’e-commerce di fiori e piante 1-800-Flowers.com ha nominato, appunto, Sunflower e Red maranta rispettivamente Fiore e Pianta del 2021. Con un modo originale e fresco per infondere ottimismo e fiducia ai propri clienti, le specie botaniche sono state scelte per il loro simbolismo emotivo.

«Li abbiamo scelti perché rappresentano felicità e gratitudine. Il girasole, con il suo portamento eretto e fiero, esprime lealtà e devozione, mentre la pianta di Maranta leuconera detta anche Prayer Plant, è stata selezionata per la sua caratteristica di ergere le foglie verso l’alto, a ricordare le mani giunte in segno di gratitudine. Ci auguriamo che quest’iniziativa possa incoraggiare le persone a restare connesse tra loro e vivere pienamente ogni momento speciale della vita, anche nei momenti difficili», spiega Alfred Palomares, vice presidente merchandising del brand.

In breve tempo la notizia ha fatto il giro del web e chissà, potrebbe rischiare di oscurare il recente annuncio dei Colori dell’Anno 2021 di Pantone. Certo avrà influito la situazione, oppure il trend che vede l’acquisto di piante e fiori online in costante crescita, ma nominare i due allegri vegetali a prodotto dei prossimi dodici mesi si è dimostrata un’ottima strategia per coinvolgere anche un pubblico internazionale, infondere speranza e, infine, far sì che un click diventi ispirazione emotiva. Ma vediamo l’identikit delle due specie protagoniste.

Girasole, fiore dell’anno 2021

Helianthus annuus, della famiglia delle Asteracee, il nome botanico deriva dal greco helios (sole) e anthos (fiore). Il girasole è stato scelto da 1-800-Flowers.com perché la pianta viene comunemente associata a sentimenti di devozione e lealtà, grazie al suo portamento dritto e fiero e alla sua tendenza a girarsi verso il sole, una visione che globalmente evoca speranza e fiducia.

Coltivato come pianta decorativa, in giardino o in campi più ampi, il fiore è molto apprezzato per la sua capacità di attrarre insetti impollinatori che aiutano a preservare la biodiversità. Si impianta tramite semina, in zone con clima mite, e in condizioni ottimali raggiunge anche due metri di altezza.

Come fiori reciso si utilizza in composizioni singole o in gruppo (sul sito Colvin si trovano alcune composizioni da acquistare online) abbinato a colori sgargianti oppure al bianco che esalta la sua brillantezza. Il fusto si taglia alla base in diagonale e si inserisce in vaso con acqua tiepida e prodotto nutriente per fiori.

Maranta leuconera, pianta dell’anno 2021

La pianta di Maranta leuconeura proviene dal Brasile e appartiene alla famiglia delle Marantaceae. Chiamata anche Pianta della Preghiera perché la sera erge le foglie verso l’alto, in una posizione che ricorda quella delle mani giunte. È molto apprezzata come specie da interno per la sua rusticità e capacità di adattarsi in ambienti meno luminosi.

Per crescere bene predilige un substrato umido. Quando si effettuano bagnature l’acqua tiepida si versa direttamente nel vaso e non sulle foglie. Predilige una posizione lontana dai raggi diretti del sole, dalle correnti d’aria e da fonti di calore. Una curiosità: il nome del genere Maranta proviene dal botanico italiano Bartolomeo Maranta, studioso del Cinquecento che si occupò delle proprietà curative delle piante.

Related posts:

  1. Italiani pazzi per il food selfie, l’autoscatto alimentare. Coldiretti: uno su 4 si immortala con un piatto davanti
  2. Eco-Card, il volantino che non si getta ma si pianta
  3. “L’Italia rinasce con un fiore” campagna sociale a sostegno della vaccinazione anti Covid 19
  4. I distributori automatici più pazzi ed originali del mondo