Un’Invenzione Cambia la Vita

Ott 26th, 2020 | Di Redazione | Categoria: CATEGORIA B, Marketing


Le invenzioni più umili, che sono poi quelle più diffuse e indispensabili, sono sempre problem-solving, una soluzione ai problemi della vita quotidiana, e la genialità dell’invenzione spesso scaturisce solo da un’osservazione attenta.

Come fare per mantenere insieme tanti fogli senza forarli?

È semplice, basta una graffetta o, come era il nome originale, una paperclip.
Un norvegese, Johan Vaaler, nel 1900 brevettò per primo negli Stati Uniti (bruciando nel tempo un’azienda britannica che aveva già portato avanti lo stesso progetto) un semplice fil di ferro che, opportunamente piegato, riusciva a tenere insieme un set di fogli.

Le clip sono usate in tutto il mondo e vendute in miliardi di pezzi, celebrate sui francobolli norvegesi, colorate e ridisegnate con le forme più disparate. Nelle vicinanze di Oslo il viaggiatore si trova improvvisamente di fronte ad un grande monumento, una enorme clip che celebra il suo inventore.

Anche Microsoft ha onorato questo personaggio con la creazione di Clippy, l’Assistente di Office, riconoscendo l’immancabile presenza della paperclip in tutti gli office del mondo.

Related posts:

  1. L’invenzione nasce dall’osservazione: il caso Pampers della Procter&Gamble
  2. Generazione Z: che cosa è cool e di moda per questi giovani, purchè sia nella vita reale anche se “nativi digitali”
  3. Come cambia il marketing secondo CMO Survey Deloitte
  4. Il Marketing della seconda vita del rasoio del nonno