Un caso di ambush marketing tra i giocatori del Bayern Monaco

Giu 26th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Unconvetional Marketing


La rivalità tra i due principali player del mercato dell’abbigliamento sportivo, vale a dire Nike ed Adidas, continua anche tramite attività di ambush marketing. L’ultimo caso ha riguardato due giocatori del Bayern Monaco, squadra che veste adidas, e dove quest’ultima è anche titolare di una quota del club.

I due protagonisti, che probabilmente subiranno una multa dal club, sono i due brasiliani Douglas Costa e Join Rafinha. I due giocatori - incoraggiati da Nike - hanno pubblicato sui propri social una locandina che li vede protagonisti, dove invitano i fan americani a partecipare ad una evento denominato “Champions Experience”, che vedrà protagonisti proprio i due calciatori in terra statunitense la prossima estate.

Come si può notare dalla locandina, si tratta proprio di un caso di ambush marketing, perchè si è voluto sfruttare la brand awareness del Bayern associandola all’evento che è organizzato da Nike.

Tale cosa si sarebbe potuta evitare benissimo, considerando che i due giocatori sono brasiliani, e che la nazionale verde-oro veste appunto Nike. Pertanto per attirare gli appassionati si poteva sfruttare la brand awareness dei penta-campioni, invece che del club bavarese.

Tali casi non è la prima volta che capitano all’interno del Bayern; molti infatti ricorderanno l’ambush marketing commesso da Mario Gotze, che si presentò ad un evento del club con una t-shirt griffata Nike.

Related posts:

  1. Olimpiadi, la sfida di Tokyo 2020 all’ambush marketing
  2. Il billboard speciale “guerrillero” di Marmite e l’Ambush Marketing di Autoglass
  3. Un memorabile esempio di guerrilla marketing per Nike
  4. Ambient Marketing BMW, aeroporto di Monaco di Baviera