Unicef ed il guerrilla marketing contro l’acqua non potabile

Set 12th, 2020 | Di Redazione | Categoria: Unconvetional Marketing


I distributori automatici sono spesso strumenti delle campagne di guerrilla marketing.

UNICEF sensibilizza la gente sul problema dell’acqua non potabile, installando un distributore di acqua sporca: inserendo 1$ (che in realtà finisce direttamente come donazione) si può scegliere la malattia che desideriamo: malaria, dengue, dissenteria, ecc

Related posts:

  1. Stickering contro lo spreco d’acqua
  2. “E se l’acqua potesse parlare?” Acqua Sant’Anna protagonista sui social con un pesce d’aprile
  3. Guerrilla Marketing - Contro La Violenza Sulle Donne - NO VIOLENCE ON WOMEN
  4. Acqua Frasassi acqua ufficiale della “Del Monte supercoppa 2020” di volley maschile