#vedichiparla, a Sassari parlano le gomme da masticare!

Ott 27th, 2020 | Di Redazione | Categoria: Unusual Communication


Dopo aver fatto parlare la statua di Enrico Costa in piazza Fiume, #vedichiparla – il format di “Giochiamocela! Insieme per la raccolta differenziata” si concentra sulle gomme da masticare con na comunicazione non tradizionale, insolita e fuori dagli schemi

Le antiestetiche macchie multicolore che ormai invadono strade e piazze saranno evidenziate dai ragazzi e ragazze della 3° D dell’Istituto Devilla che venerdì 3 maggio dalle 10 daranno vita a un singolare flashmob nei portici di piazza Castello.

Dopo aver ideato e realizzato in classe dei piccoli fumetti, li collocheranno per terra, dando idealmente voce alle centinaia di gomme che abitano questo e altri angoli di Sassari.

Che cosa avranno da dirci? Cosa pensano nei 5 anni (il loro tempo medio di degradazione) che trascorrono attaccate a terra? E dove dovrebbero (e vorrebbero) essere conferite?

Gli studenti del Devilla, la squadra di Giochiamocela! e i passanti che parteciperanno all’evento proveranno a dare una risposta a questa e ad altre domande, stimolando al contempo una riflessione sui costi che produce l’abitudine di gettare le gomme da masticare per terra.

Il flashmob è il secondo intervento della serie #vedichiparla ed è l’esito finale di uno dei laboratori di educazione ambientale sulla raccolta differenziata che anche quest’anno il Settore Ambiente e Verde pubblico del Comune di Sassari ha proposto agli studenti e alle studentesse delle scuole di ogni ordine e grado della città.

I percorsi formativi attivati nell’anno scolastico 2018/2019 sono partiti nel mese di gennaio e hanno coinvolto 30 classi e 12 scuole. Le attività sono parte integrante del Piano della Comunicazione di Igiene urbana e sono realizzate in collaborazione con l’ATI-Ambiente Italia Srl-Consorzio Formula Ambiente, con TaMaLaCà S.r.l e con l’Associazione Naturalistica e Culturale Eco_logica_Mente.

Lo stesso approccio che caratterizza la campagna di comunicazione “Giochiamocela! Insieme per la raccolta differenziata” – uso combinato di approccio ludico, gamification, storytelling e nuove tecnologie –è stato utilizzato nel percorso di formazione e sensibilizzazione proposto alle scuole: studenti e studentesse hanno appreso negli incontri in classe le “regole” che è necessario seguire ogni giorno per migliorare la qualità e la quantità della raccolta differenziata e sono stati stimolati a riflettere sulla necessità di partire dalle azioni che portano avanti individualmente e come classe.

Alcune delle classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado che hanno partecipato alle attività, hanno poi ideato e realizzato prodotti di comunicazione non convenzionale, pensati per coinvolgere gli abitanti di Sassari in azioni di sensibilizzazione e informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti.

Related posts:

  1. A Sassari arriva “Giochiamocela! Insieme per la raccolta differenziata”
  2. “Giochiamocela! Insieme per la raccolta differenziata” a Sassari
  3. Terzo appuntamento OIM: parlano gli influencer
  4. Tortona va di unconventional art a favore della raccolta differenziata