Volvo diventa vegan: via la pelle dagli interni, sostituita con bottiglie riciclate e sughero

Dic 25th, 2021 | Di Redazione | Categoria: Mondo GREEN


Con le sue automobili completamente elettriche, Volvo Cars sta assumendo una posizione etica a favore del benessere degli animali. A cominciare dalla nuova C40 Recharge, tutti i nuovi modelli Volvo a trazione completamente elettrica escluderanno qualunque dettaglio realizzato in pelle.

Nei prossimi anni, Volvo Cars introdurrà una famiglia completamente nuova di auto solo elettriche. Entro il 2030 punta a commercializzare soltanto vetture a trazione elettrica, tutte leather-free.

In linea con il proposito di rinunciare completamente all’impiego della pelle, Volvo Cars si sta adoperando attivamente per trovare fonti sostenibili e di alta qualità per molti dei materiali che attualmente vengono utilizzati nell’industria automobilistica.

Entro il 2025, la Casa automobilistica si prefigge che il 25% dei materiali delle Volvo di nuova costruzione sia costituito da componenti riciclati e a base biologica, per arrivare poi a diventare un’azienda completamente circolare entro il 2040. Inoltre, il suo piano di azione per il clima mira a far sì che tutti i suoi fornitori diretti, compresi i fornitori di materiali, arrivino a utilizzare il 100% di energia rinnovabile entro il 2025.

La scelta della Casa automobilistica di passare a interni leather-free è anche dettata dalla consapevolezza degli impatti ambientali negativi derivanti dall’allevamento del bestiame, tra cui la deforestazione. Si stima che il bestiame sia responsabile di circa il 14% delle emissioni globali di gas serra dovute all’attività umana, la maggior parte delle quali proviene dall’allevamento del bestiame.

Related posts:

  1. Le prime bottiglie al mondo riciclate enzimaticamente sviluppate per PepsiCo, Nestlé & Suntory
  2. Materiali da costruzione edibili dagli scarti alimentari. L’idea anti-spreco dei ricercatori giapponesi
  3. Le medaglie riciclate di Tokio, un’operazione lunga 4 anni
  4. Benefici interni delle PR - Relazioni Pubbliche in pillole a cura di Giorgio Vizioli