YouTube sfida TikTok: più soldi ai creatori di video brevi

La piattaforma ha presentato le nuove opportunità di guadagno per i contenuti Shorts, confermando la tendenza dei social a puntare sui video brevi

Confermando le indiscrezioni del New York Times, YouTube attiverà delle nuove modalità di remunerazione per i video Shorts, formato sempre più popolare sui social, grazie al successo di TikTok, che a oggi sulla piattaforma di proprietà di Google genera 30 miliardi di visualizzazioni giornaliere e 1,5 miliardi di persone.

La novità, ha spiegato la piattaforma durante l’evento Made on YouTube, sarà attiva dall’inizio del 2023 con l’inserimento dei creators nel programma Partner di YouTube: dall’importo totale destinato a loro, comprensivo delle entrate pubblicitarie, riceveranno il 45%.

La condivisione delle entrate sugli annunci di Shorts rappresenta per i creatori di contenuti un ulteriore modo di guadagnare e si aggiunge – spiega la società – all’insieme “completo di prodotti che ci hanno consentito di corrispondere a creator, artisti e società nel settore dei media oltre 50 miliardi di dollari negli ultimi tre anni”.

Nessun cambiamento per i criteri di ammissione al programma, con i creator che possono presentare domanda di adesione dopo aver raggiunto 1000 iscritti e totalizzato 4000 ore di visualizzazione.

Le altre novità

Sempre su Shorts verrà testata la funzione ‘Super Grazie’ con cui gli utenti potranno mostrare il proprio apprezzamento per i video brevi; e verranno messi in contatto marchi e creatori attraverso YouTube BrandConnect.

YouTube ha anche annunciato che a inizio del 2023 – ora è in test solo negli Stati Uniti – verrà espanso ad altri paesi Creator Music che consente ai creatori di contenuti video nel formato lungo di accedere a un catalogo di brani musicali in continua espansione con una procedura semplificata per consultare i termini della selezione.

I numeri di YouTube

YouTube ha oltre 2 miliardi di utenti mensili e ogni giorno le persone guardano oltre un miliardo di ore di video e generano miliardi di visualizzazioni.
In Italia – fa sapere la società – la percentuale di canali YouTube che realizzano entrate a 5 cifre è in aumento di oltre il 45%, anno su anno. Sempre nel nostro paese, oltre 190 canali hanno più di 1 milione di iscritti, con un aumento di oltre il 20%, anno su anno. Oltre il 40% del tempo di visualizzazione dei contenuti prodotti dai canali proviene dall’estero.

Contatti

Address

Via Andrea Costa 7, Milano, 20131 Milano IT

Phone

Phone: +39 02.2610052

Email

redazione@marketingjournal.it